Cosa fa l’uomo per la Natura


magia natura

La magia della natura

 

Personalmente non riesco a capire cosa l’essere umano stia facendo a questa povera terra: uragani, terremoti a go-go, maremoti, disastri ambientali, chi più ne ha più ne metta…. Di sicuro mio padre sarebbe stato disgustato da tutto questo menefreghismo umano ma come al solito il singolo non può nulla contro l’ignoranza dei molti e contro i poteri forti delle lobby.

Non so cosa l’essere umano vorrà fare ma o la società cambierà al più presto altrimenti sarà destinata a scomparire come neve al sole…… meditate gente meditate.

 

 

San Valentino alle porte


fiori di montagna

fiori e montagna

Ciao papà spero che dove ora il tuo spirito si trova stia meglio anche se sono sicuro che starai sperando di reincarnarti presto per poter andare di nuovo alla ricerca dei fiori che tanto ti piacevano. Si avvicina la data di San Valentino, il giorno in cui sei morto, l’ultimo regalo che hai voluto fare alla mamma per sollevarla dall’impegno che metteva nell’accudirti… Ho pensato che visto che lei non può scrivere al computer ti avrebbe fatto piacere, anche se non hai bisogno di internet per questo, ricevere un suo augurio e un bacio grande come il bene che ti vuole e ne voleva.

Ti ho messo anche le montagne che piacevano a entrambe così la foto è completa: hai sofferto tanto ma alla fine sei riuscito a liberare la tua anima mentre ora aspetti l’arrivo della mamma come le hai promesso in sogno. Uniti nella vita uniti nella morte, anche se tra alti e bassi (e chi non ha mai avuto di alti e bassi…). Ti auguro buon san Valentino anche se in anticipo da parte della mamma buon riposo.

 

fiori malva

 

E’ Natale ricordiamoci dei nostri cari


Auguri Natale 2012

Il Natale 2012 si avvicina ormai è alle porte ma chissà se in mezzo ai trambusti della quotidianità saranno veramente in molti a ricordarsi dei propri cari estinti oppure di coloro che sono malati o che prossimamente passeranno a miglior vita. Continua a leggere

Salute dalla natura


cure naturali erbe

Lavanda

blog cura erbe medicina

Ecco volevo scrivere riguardo a un blog molto interessante anche se ancora in via di sviluppo che potrebbe interessare anche voi e che tratta di salute mediante rimedi naturali, cosa che ormai non può essere ignorata visto il servizio che da il sistema medico nazionale, e mio padre ne sapeva un bel pò su come curarsi con le erbe e materiali derivati dalla madre terra.

Per questo motivo voglio consigliarvi questo blog per il bene di tutti

 

doctorsane.blogspot.it

 

 

La Natura nostra Madre


albero natura

Madre Terra

Si è sempre parlato di Madre Natura ma perché definirla tale? Essa ha sempre messo alla prova gli umani e tutti i suoi figli fino a farne morire a milioni se non miliardi nel corso dell’esistenza allora perché noi dovremmo rispettarla? Continua a leggere

Consigli mangerecci


Nostro padre era una buona forchetta amava mangiare cose gustose ma salutari, e poiché qui ho riportato anche le foto dei funghi che più lo avevano colpito, tra quelli che incontrò durante la sua vita, vi vorrei consigliare di usare il fungo morchella come quello in foto, cucinato con un piccolo soffritto di aglio, olio e prezzemolo, e servito insieme delle tagliatelle fatte in casa poiché vi stupirete di come spazzolerete il piatto.

Carlo consiglia di mangiare poco ma bene buon appettito

 

morchella fungo

morchella

La natura secondo nostro padre


Nella nostra famiglia siamo in tre fratelli, due sorelle e io, e abbiamo sempre avuto il privilegio di ascoltare nostro padre che si interessava di natura, foto e soprattutto funghi, parlare delle meraviglie che si nascondono in ciò che la Madre Terra ha generato, senza che noi, poveri mortali, ce ne potessimo accorgere. Spesso parlava delle possibilità curative delle piante o delle loro proprietà mangerecce (cosa che ci interessava di più XD) comunque abbiamo imparato, chi più e chi meno ad innamorarci della terra, nostra sostentatrice ed alleata se la si sa prendere e conoscere.

Anche durante la malattia di nostro padre, durata anni, lui non demordeva e cercava sempre nonostante le difficoltà di ritornare a contatto con quella natura che lo aveva sempre conquistato ed ammaliato per poter fare altre foto come se paventasse la possibilità di poter dimenticare ciò che vedeva ma anche per rendere partecipi coloro i quali lo conoscevano.

Per anni è stato costretto a restarsene alla finestra a guardare la triste visione di cemento e insensibilità di coloro che passavano sotto quel “nido d’osservazione” ma continuava a desiderare e sognare posti legati alla gioventù, luoghi dove annualmente trovava da fotografare piante, fiori e funghi ma che ora non poteva più raggiungere per la sua menomazione che lo ingabbiava in una sorta di inferno solitario facendolo chiudere sempre più nella solitudine della malattia sperando un giorno di morire e poter essere di nuovo libero di raggiungere i suoi amati funghi e fiori che tanto aveva desiderato negli ultimi tempi.

Speriamo che la raccolta di foto qui caricate possano trasmettervi almeno una parte del suo amore per la natura: sono state divise in categorie quali fiori, funghi, natura, in quest’ultima categoria troverete foto che non rientravano nelle altre due.

Ricordate che le foto qui riprodotte sono coperte da copyright quindi non usatele per fini commerciali o incorrerete in sanzioni penali e pecuniarie.

Buona visione